OICLAC.iL CALCIO AL CONTRARIO

Pratiche e raccomandati la vergogna di questo calcio giovanile

  • Posts
  • Onestamente un cazzo
    00 4/24/2017 3:10 PM
    Ma veramente credete ancora che chi venga escluso è perché è considerato più scarso?

    Ma fatemi capire una cosa, se parlate della Lazio lo fate come di una società che gestisce pratiche e dove vengono favoriti certi ragazzi a discapito degli altri, perché magari i genitori fanno favori o quant'altro.
    Mentre escludete che questo possa avvenire nelle normali società dilettantistiche.
    Siete convinti che le pratiche non esistono, i raccomandati non ci sono, giocano sempre e solo i più forti. Quello che si legge qui è veramente allucinante.

    Non è vero che viene dato spazio a tutti, c'è pure chi subisce prese in giro dal proprio mister solo perché il proprio genitore si è permesso di chiedere chiarimenti in società. E' successo nella società dove gioca mio figlio, conosco il genitore e il figlio non gioca più e vi assicuro che nel suo ruolo è più bravo, più bravo anche di mio figlio che gioca nel suo stesso ruolo.
    Ma che cazzo ne sapete voi che parlate?
    Io sono onesto nel dirlo, non ho problemi. Mio figlio non è un fenomeno e per cui non devo nascondere nulla e né difenderlo. Dico le cose come stanno.

    Mio figlio ha dovuto cambiare società perché l'allenatore l'aveva preso sott'occhio. E giocava in una società di medio livello, dove erano tutti più o meno allo stesso livello. Ora dove sta gioca, ma vi assicuro che comportamenti strani ce ne sono a bizzeffe.
    Nella società attuale dove gioca mio figlio, ci sono due casi eclatanti che non hanno alcuna spiegazione.
    ma che cazzo ne sapete.
    Avete rotto il cazzo sul serio con questi commenti di merda.
  • bruttoalto
    00 4/24/2017 3:50 PM
    Qui dentro c'è tante gente ignorante, convinta di avere il figlio bravo e se gli altri non giocano è perché sono delle pippe.

    Io ho visto giocà tante di quelle pippe che tu nemmeno immagini, ho due figli maschi e un nipote che giocano a calcio e li seguo ovunque vanno. E ho visto anche tanti altri bravi giocatori fare panchina. Comunque è una giostra, ci sono annate storte e annate più fortunate. I giocatori bravi alla fine usciranno fuori. Credimi.
    Di a quel genitore di star tranquillo, che il prossimo anno sarà l'anno della rivincita.

    In bocca al lupo