Tragedia: giovane arbitro muore durante i test atletici

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FacebookTwitter
anonimo
00Wednesday, September 9, 2009 9:46 AM
Tragedia nel calcio, giovane arbitro muore a 21 anni

Un giovane arbitro di calcio cagliaritano, Riccardo Santoru, 21 anni, è morto mentre era impegnato nei test di atletica promossi dall’Aia, in vista del via ai campionati di calcio dilettanti. A provocare il decesso, questa mattina sulla pista dell’ex Campo Coni di Cagliari, sarebbe stato un improvviso malore durante una prova atletica sulla distanza dei tremila metri. Non c’è stato niente da fare, nonostante l’immediato intervento dei medici della Figc e di un’equipe del 118: inutili tutti i tentativi di salvare la vita al giovane direttore di gara, un volto molto noto soprattutto agli appassionati di calcio dei campionati di calcio regionali. La tragedia è avvenuta intorno alle 9.45: al raduno precampionato si erano presentati un’ottantina di arbitri. Santoru, secondo le prime testimonianze, non aveva mai avuto problemi di salute e, negli anni passati, aveva sempre superato senza problemi i test medico-sportivi obbligatori per la pratica sportiva. Era considerato uno degli arbitri più promettenti della Federazione. Studente universitario iscritto alla Facoltà di Ingegneria, Santoru, nonostante la giovanissima età, aveva sostenuto molti esami. Questa mattina la tragedia sul campo: lunedì prossimo è prevista l’autopsia.
dispiaciuto
00Wednesday, September 9, 2009 10:34 AM
tante condoglianze alla famiglia
AMANTE DEL CALCIO
00Friday, September 11, 2009 6:59 AM
Re:
[POSTQUOTE][QUOTE:96940094=anonimo, 09/09/2009 9.46]Tragedia nel calcio, giovane arbitro muore a 21 anni

quando un ragazzo se ne va... il mio cuore si fa piccolo piccolo... è una cosa che non accetterò mai....
mauretto58
00Friday, September 11, 2009 5:48 PM
Re:
anonimo, 09/09/2009 9.46:

Tragedia nel calcio, giovane arbitro muore a 21 anni

Un giovane arbitro di calcio cagliaritano, Riccardo Santoru, 21 anni, è morto mentre era impegnato nei test di atletica promossi dall’Aia, in vista del via ai campionati di calcio dilettanti. A provocare il decesso, questa mattina sulla pista dell’ex Campo Coni di Cagliari, sarebbe stato un improvviso malore durante una prova atletica sulla distanza dei tremila metri. Non c’è stato niente da fare, nonostante l’immediato intervento dei medici della Figc e di un’equipe del 118: inutili tutti i tentativi di salvare la vita al giovane direttore di gara, un volto molto noto soprattutto agli appassionati di calcio dei campionati di calcio regionali. La tragedia è avvenuta intorno alle 9.45: al raduno precampionato si erano presentati un’ottantina di arbitri. Santoru, secondo le prime testimonianze, non aveva mai avuto problemi di salute e, negli anni passati, aveva sempre superato senza problemi i test medico-sportivi obbligatori per la pratica sportiva. Era considerato uno degli arbitri più promettenti della Federazione. Studente universitario iscritto alla Facoltà di Ingegneria, Santoru, nonostante la giovanissima età, aveva sostenuto molti esami. Questa mattina la tragedia sul campo: lunedì prossimo è prevista l’autopsia.




==================================================

che dire di questa triste storia ??
vedere morire un ragazzo che potrebbe essere mio figlio............che possiamo dire ???
sto' vicino alla famiglia e prego per questa giovane vita spezzata mentre faceva una delle cose a lui piu'gradevole e belle .
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 3:02 AM.
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com