Previous page | 1 | Next page

Ecco un altro male del calcio

Last Update: 11/12/2017 11:26 AM
Author
Print | Email Notification    
Per me..
[Unregistered]
11/10/2017 5:09 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re:
[POSTQUOTE][QUOTE:135126007=Leggete questa, 10/11/2017 15.42]La denuncia: “Mio figlio insultato dall’allenatore”. L’omertà dei genitori

Fonte: Lettere a un procuratore www.calciomercato.com

Gentile Procuratore,
sono l’ennesimo papà che scrive su questa rubrica con la speranza che il mio appello venga finalmente ascoltato da qualcuno, visto che non ha sortito alcun effetto l’aver contattato i dirigenti della società presso la quale è tesserato mio figlio. Questo è il problema: mio figlio riceve continuamente insulti (gratuiti) e derisioni dal suo allenatore. Gli ha anche affibbiato un appellativo che mi vergogno di rendere pubblico. Mi sono già rivolto a un avvocato per sporgere querela, dato che la situazione per mio figlio è diventata insostenibile. Ma non sono qui a voler parlare della vicenda sotto il profilo penale che avrà il suo normale iter. Quello che voglio assolutamente denunciare è l’atteggiamento assunto dalla dirigenza della squadra che sembra quasi voler difendere il mister facendo finta di niente. Chiedo: è normale che un allenatore insulti un calciatore minorenne senza nessuna reale motivazione? Il calcio è un mondo senza regole o mio figlio é solo stato sfortunato a incappare in questa persona dai modi a dir poco discutibili?

Della vicenda ne ho parlato con i genitori dei compagni di squadra, i quali mi hanno consigliato di lasciare stare perché a loro avviso nello spogliatoio è normale che volino parolacce e insulti. Uno mi ha addirittura detto: “Sono cose da uomini e i ragazzi se la devono vedere da soli!”. Nota finale: mio figlio ha 13 anni e non penso possa già essere ritenuto un uomo! Io sono il suo papà e ho il sacrosanto diritto e dovere di difenderlo!

E voi blogghisti di calcioalcontrario cosa ne pensate? E’ giusto che i ragazzini insultati dai loro mister se la vedono da soli perché il calcio è uno sport da uomini oppure è bene che i loro genitori corrano ai ripari anche attraverso la denun cia di tali fatti alle autorità competenti? [SM=g27989] [/QUOTE][/POSTQUOTE]

Il mister deve fare il MISTER, deve essere un "capo" apprezzato e rispettato per quello che sa lasciare nei ragazzi, per quello che sa insegnare per la passione e la dedizione che ci mette, per l'agonismo e la voglia di crescere che sa infondere in una squadra.
Un mister è un mister quando comprende le differenze e lavora su quelle, quando accetta le difficoltà e le affronta per risolvere.
Magari TALVOLTA può anche usare qualche approccio non proprio cortese, ma certamente non è questo il sistema o il metodo di fare un gruppo, di investire in un gruppo e di far crescere un gruppo.
Molti si dichiarno mister, molti dicono di esserlo perchè hanno fatto un corso di 3, 6 mesi etc.. oppure hanno giocato a pallone da giovani.
Ma questo non basta !
Chi deride, offende ripetutamente, chi usa in modo eccessivo parolacce... è solo un imbecille patentato, ancor più se lo fa con ragazzi di 13 anni. E' un imbecille privo di contenuti, privo di quel outstanding che questa "professione/passine" richiederebbe, è un debole che riversa le sue incapacità su dei poveri ragazzi (PS: io non ho figli che si trovano in questa condizione, ma se fosse, penso che "chiapperei" il mister in disparte e rischierebbe il culo, te lo assicuro).
Ciao
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 | Next page
New Thread
 | 
Reply
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]

Feed | Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.6.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 3:02 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com